Vai all’indice principale

Pasito Blanco

All’asciutto - A Marina Seca, a Gran Canaria, le imbarcazioni possono asciugarsi e "svernare" in sicurezza sugli appositi scaffali di OHRA

 

Le Canarie sono certamente tra le zone di navigazione più interessanti sotto la giurisdizione europea. La Corrente del Golfo e i vento caldi del Sahara offrono un mite clima estivo tutto l'anno. Una base rinomata per escursioni nelle Isole Canarie è Pasito Blanco a Gran Canaria, a soli 2 km dalla località turistica di Maspalomas. Il porto turistico offre 388 posti barca per imbarcazioni fino a 40 metri di lunghezza e numerosi servizi per yacht ed equipaggio.

Ciò include la possibilità di "proteggere" la barca in modo sicuro e all'asciutto, se non la si utilizza per lunghi periodi. All'inizio del 2018, Marina Seca ha installato un sistema di scaffalature OHRA: Più di 80 barche fino a 7 metri di lunghezza e 3 tonnellate di peso possono essere ospitate nell’impianto. A differenza delle barche che rimangono in acqua tutto l'anno, quelle messe al riparo vengono protette secondo rigide misure di conservazione e prodotti anti-vegetativi a secco.

Il sistema di scaffalatura si basa su rack per pallet OHRA, adattati alle specifiche esigenze del porto turistico e alle dimensioni delle barche. Per le barche più grandi sono state installate tre linee di cremagliera a doppia fila. I ripiani a due piani offrono una profondità di stoccaggio di 3,8 metri. Per il rimessaggio di moto d'acqua e barche più piccole in modo poco ingombrante, è stata installata anche una fila di scaffali a una fila di tre piani. I criteri determinanti che hanno spinto il porto turistico ad affidarsi agli scaffali di OHRA sono state la qualità dei materiali utilizzati e la robustezza: OHRA utilizza solo acciai strutturali standard solidi e laminati a caldo per gli elementi portanti dei suoi scaffali. Questo non solo garantisce la necessaria capacità di carico, ma sfida anche l'impegnativo ambiente marino di Pasito Blanco. La zincatura supplementare a caldo garantisce che i ripiani non perdano la loro capacità di carico anche dopo anni di utilizzo all'aperto e rendono giustizia all'aspetto ben curato delle imbarcazioni stoccate. E quando è il momento di uscire di nuovo in mare, basta chiamare il porto turistico e la barca sarà messa a disposizione per nuove navigazioni.